Blog

Giù la maschera! Sentirsi bene in montagna

Giù la maschera! Sentirsi bene in montagna

Scienziati ed esperti sono d’accordo: andare in montagna fa bene e ha proprietà terapeutiche. Esistono, infatti, corsi dedicati alla “montagna terapia” e programmi di riabilitazione che prevedono pernottamenti ad alta quota in un bivacco o rifugio, come mezzo per confrontarsi con realtà ed esperienze diverse.

Escursionismo: alcuni consigli

Escursionismo: alcuni consigli

Le giornate si allungano e sono più calde, la neve si sta sciogliendo, la voglia di camminare e scoprire sentieri si fa sentire. Parliamo di escursionismo giornaliero: come praticarlo in maniera sicura? E soprattutto, da dove iniziare? Vediamo qualche consiglio.

Il bosco delle armonie

Il bosco delle armonie

La musica colora la nostra vita e caratterizza i nostri destini. Amiamo tutti ballare, cantare, divertirci a suon di musica, a non potremmo concepire una vita senza di essa. Abbiamo tutti i nostri gusti, da chi ama il boogie-woogie, batte il ritmo della musica house o dance, oppure si addormenta ascoltando melodie incantate che il nostro amato o amata ci hanno dedicato. 

Vecchio scarpone…. Scarponi di montagna in compagnia.

Vecchio scarpone…. Scarponi di montagna in compagnia.

“Scarpone da montagna” è un termine generico che contraddistingue quattro categorie principali di scarponi da usare in tra i monti. 

Dalle mountain bike alle bici da strada – su due ruote in Alta Badia

Dalle mountain bike alle bici da strada – su due ruote in Alta Badia

Andare in giro per le montagne in bicicletta. Di certo hai bisogno di molta forza e polmoni d’acciaio per affrontare sentieri e strade in salita… giusto? Tecniche sempre più all’avanguardia hanno fatto passi da gigante in termini di comfort e performance nelle biciclette. Di certo non si possono affrontare giri impegnativi senza un po’ di allenamento, ma con un po’ di sforzo sarete ripagati da paesaggi mozzafiato e vedute a perdita d’occhio.

Anche i palazzi hanno un’anima – l’architettura in Alto Adige

Anche i palazzi hanno un’anima – l’architettura in Alto Adige

Werner Tscholl

Osservando l’architettura di un paese si possono capire molte cose della società che rappresenta.  Firenze ha i suoi palazzi, Venezia le meravigliose case sull’acqua, Roma è un trionfo di antichità unite a costruzioni moderne, e anche l’Alto Adige ha da dire la sua, con architetti molto talentuosi, intelligenti e con un approccio moderno. 

Emilio Comici, l’Angelo delle Dolomiti

Emilio Comici, l’Angelo delle Dolomiti

È ora di prendere in considerazione alcune figure mitiche nella storia delle Dolomiti.

Anche se non siete arrampicatori, e magari avete paura del vuoto, acquisire qualche nozione sul passato della regione che state visitando – o intendete visitare – è di certo molto arricchente.

Il pop Ladino

Il pop Ladino

Tutti sappiamo cos’è il latino. La lingua di Giulio Cesare e Augusto, usata dai poeti Ovidio e Orazio – ma anche fino al Rinascimento e ben oltre – che offre una base insuperabile per chiunque voglia imparare le lingue straniere.

“Ladino”, invece, pone qualche interrogativo sui volti dei più. È la lingua originaria dei popoli dell’Alto Adige.

Il Carnevale in Alto Adige

Il Carnevale in Alto Adige

Una festa cattolica nata per celebrare lo stare insieme, la gioia, l’umorismo, ma anche per ricordare un mondo pieno di misteri, antichi riti e vecchie tradizioni, maschere elaborate e costumi di gran classe. Il carnevale era presente già nei Saturnali romani, ma anche nell' antico Egitto e in Babilonia. Nella sua versione attuale, il Carnevale e le sue tradizioni nacquero nel Medioevo e furono sempre associati alla Quaresima.
Molte città e paesi d’Italia organizzano sfilate ed eventi di vario tipo, e l’Alto Adige non è da meno: elaborati carri allegorici, spettacoli teatrali, maschere in legno e vecchi costumi. Tutto questo – e molto altro – allietano questa festa cattolica che celebra l’allegria, il cui spirito è rimasto immutato nei secoli.