Miglior prezzo garantito
Miglior prezzo garantito
  • ristorante la siriola
  • ristorante la siriola due stelle michelin
  • ristorante la siriola san cassiano dolomites
  • 01
  • 02
  • 03
/ 03

Ristorante La Siriola

Freschezza e passione sono le parole che meglio descrivono questo ristorante.
La giovane età di tutto lo staff e la voglia comune di offrire sempre la qualità più alta, hanno fatto si che l’offerta gastronomica proposta a La Siriola sia in espansione continua.
Lo spirito innovativo, vero e proprio motivatore, ha portato all’introduzione di una nuova carta per gli aperitivi. Non solo vini di eccellenza, ma drinks del tutto personalizzati, creati di fronte all’ospite, concepiti per viziarlo, per far si che da subito si senta a suo agio.
Il viaggio continua con la lettura del menù, 4 quelli degustazione proposti dello chef; ogni piatto però può anche essere ordinato à la carte, così che il percorso gustativo possa soddisfare i desideri di ognuno.
L’esperienza diventa totale con il gran menù degustazione; 8 portate scelte al momento dallo chef, la visita in cucina, il luogo dove avviene la magia della Siriola, poi via in direzione Cheese Room, il piccolo paradiso per gli amanti dei formaggi, e il viaggio continua…con il pre dessert nella famosa Stanza del Cioccolato….
….tappa obbligatoria per tutti i commensali, un viaggio nel viaggio, alla scoperta del cioccolato più prezioso al mondo.
È la ricerca dietro ad ogni particolare che fa la differenza a La Siriola e che rende questo posto così speciale.

Scarica il menù  

Il nostro orario: dalle ore 19.15 alle 21.30 | Giorno di riposo: LUNEDÌ

michelin 2          le soste            gambero rosso Alta Badia Dolomiti             gault millau

 

Scopri...

  • Il Km vero

    Oggi come non mai abbiamo bisogno di riscoprire la qualità degli ingredienti che ci vengono proposti; ed è appunto dalla qualità delle materie prime che inizia la nostra ricerca quotidiana. Il concetto di KM VERO nasce dalla necessità di comunicare con i nostri ospiti, di assicurarli, con queste due parole, che tutto quello che andranno a degustare è il meglio che si possa trovare sul mercato, che gli ingredienti nei loro piatti sono stati accuratamente selezionanti per regalargli un’esperienza unica.
    Non siamo contrari all’uso di materie prime provenienti dal nostro territorio, ma solo se sono le migliori che si possono trovare, in caso contrario crediamo sia giusto valorizzare anche altri territori, se i loro frutti sono migliori.
    È con questa idea di qualità in testa che è nato, per esempio, lo spaghetto a Km 4925, dove 4925 è si la somma dei km di provenienza di ciascun ingrediente, ma soprattutto è la nostra volontà di essere sempre onesti con i nostri ospiti. Abbiamo scelto lo scampo di Porto Santo Spirito in quanto il miglior scampo sul mercato Italiano, così come la pasta di Gragnano e ovviamente il legno per l’affumicatura proveniente dai nostri boschi!
  • Lo Chef

    Matteo Metullio nasce a Trieste il 3 marzo 1989. A soli 12 anni sa già che la sua strada sarà quella della cucina, si iscrive dunque alla scuola alberghiera I.P.S.S.A.R. di Falcade (BL).

    Nei periodi estivi fa le prime esperienze nei ristoranti e in vari hotel d’ Italia. Conclusi gli studi, l’esperienza decisiva è al Ristorante “Alle Codole” a Canale d’Agordo (BL), dove conosce lo Chef Oscar Tibolla, persona di grande spessore oltre che bravissimo chef. “Mi ha insegnato ad avere rispetto per la materia prima, a non mollare mai se davvero credevo nel risultato e nel mio obiettivo”.

    Conclusa l’esperienza qui, arriva la chiamata inaspettata da parte dello Chef Norbert Niederkofler. Per la stagione estiva entra alla sua corte presso l’Hotel Rosa Alpina di proprietà della Famiglia Pizzinini. Si ferma qui per quattro anni con l’intermezzo di una piccola esperienza della durata di sei mesi a Sirmione presso il Ristorante “La Speranzina”.

    Nella stagione invernale 2012/13 inizia come Sous Chef presso il Ristorante La Siriola dell’Hotel Ciasa Salares di proprietà della Famiglia Wieser. Nella primavera del 2013 a Matteo viene proposto di guidare la cucina stellata. La Signora Wilma Wieser e suo marito Stefan ripongono grande fiducia in questo ragazzo, escludendo qualsiasi nome “altisonante”. Matteo accetta orgoglioso la nuova missione, potendo contare anche sul sostegno morale della sua famiglia,della fidanzata e di Davide De Pra. Fin da subito, Matteo diventa un importante punto di riferimento per l’hotel Ciasa Salares, nella co-organizzazione della Chef’s Cup.

    Il primo importante traguardo è la conferma della stella Michelin 2013-14, che farà di Matteo lo Chef stellato più giovane d’Italia, nonché rappresentate Italiano per Chef next Generation 2013 a Berlino.

    La voglia di mettersi in gioco di Matteo, non si ferma, ed assieme al suo Sous Chef, Davide De Pra, va a vincere prima il concorso Chef Emergente Nord, e poi Chef Emergente Italia 2014, a Roma.

    Inoltre, nell’autunno 2014, in collaborazione con San Pellegrino-Fine Dining Lovers, sono state organizzate delle cene esclusive presso l’enoteca Italiana a Bangkok e presso 3 differenti Intercontinental Hotel in Vietnam.

    Nel 2015 è stato scelto come Chef rappresentante per la regione Alto Adige a Bruxelles e ad Amsterdam ottenendo anche il premio giovane chef emergente per l’anno 2016 secondo il Gambero Rosso.

    La continua voglia di migliorare ha portato lo Chef Metullio, la sua brigata e il ristorante La Siriola ad ottenere riconoscimenti sempre più importanti.

    Nel 2017 la guida de Il Gambero Rosso riconosce 92 punti e tre forchette, Gault et Millau 17 punti (già chef emergente per l'edizione 2016). Infine, il 16 novembre a Parma la prestigiosa guida Michelin li premia con le 2 stelle.

Richiedi disponibilità

Per richieste e prenotazioni compila il modulo. Ti confermeremo a breve la disponibilità del tavolo.
Please type your full name.
Please type your full name.
Valore non valido
Invalid email address.
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Input non valido
Input non valido

 

la siriola-ciasa-salares 09
la siriola-ciasa-salares 01
la siriola-ciasa-salares 05
la siriola-ciasa-salares 11
la siriola-ciasa-salares 08
la siriola-ciasa-salares 07
la siriola-ciasa-salares 15
la siriola-ciasa-salares 10
la siriola-ciasa-salares 12
la siriola-ciasa-salares 13
la siriola-ciasa-salares 04
la siriola-ciasa-salares 02
la siriola-ciasa-salares 06
la siriola-ciasa-salares 17
la siriola-ciasa-salares 03
la siriola-ciasa-salares 14
la siriola-ciasa-salares 16